Agevola Credito 2013: Azioni di patrimonializzazione azienda

Agevola Credito 2013: Azioni di patrimonializzazione azienda

Messaggioda giovanni.mallano » martedì 24 settembre 2013, 12:52

Agevola Credito 2013: operazioni di patrimonializzazione aziendale

L'intervento 2 di AgevolaCredito 2013, inerente operazioni di patrimonializzazione aziendale si rivolge a micro, piccole e medie imprese con sede legale iscritta al Registro Imprese di Milano, in regola con la denuncia di inizio attività, il versamento dei contributi previdenziali dei dipendenti e con il pagamento del diritto camerale annuale.

Principale finalità è quella di promuovere le operazioni di patrimonializzazione aziendale finalizzate alla riduzione del livello di indebitamento (debiti /patrimonio netto) delle imprese aventi sede legale in Provincia di Milano.


Previsto uno stanziamento pari a 800mila euro, di cui 400.000 destinati per contributi in abbattimento tassi di interesse e 400.000 euro per contributi a fondo perduto.


Interventi ammissibili: aumento di capitale sociale; versamento soci in conto capitale; finanziamento soci.

La principale caratteristica riguarda la concessione di contributi sui finanziamenti - garantiti dai confidi elencati nell'Allegato 2 del Regolamento stipulati da imprese che hanno effettuato una o più delle operazioni di patrimonializzazione aziendale previste.

L'abbattimento del costo di ciascun finanziamento è garantito secondo le seguenti modalità:

finanziamenti con importo min. € 25.000,00 e max € 300.000,00: abbattimento totale del tasso di interesse.

Inoltre, solo per le imprese che effettuano l'operazione di patrimonializzazione aziendale nella forma dell'aumento di capitale sociale, è previsto un contributo a fondo perduto pari al:

-10% dell'ammontare del finanziamento bancario ritenuto ammissibile per l'agevolazione in conto abbattimento tassi, fino ad un massimo di 10.000,00 euro;
-15% dell'ammontare del finanziamento bancario ritenuto ammissibile per l'agevolazione in conto abbattimento tassi, fino ad un massimo di 15.000 euro per le nuove imprese (imprese iscritte nel Registro Imprese da non più di 48 mesi dalla data di presentazione della domanda di contributo).

L'istruttoria delle domande e la verifica formale e sostanziale del possesso dei requisiti da parte delle imprese richiedenti il contributo verrà effettuata dall'Ufficio Accesso al Credito della Camera di Commercio di Milano. I contributi sono assegnati con provvedimenti del Dirigente dell'Area Competitività delle Imprese sulla base dell'ordine di protocollo delle istanze e fino ad esaurimento dello stanziamento previsto.
Il termine di conclusione del procedimento amministrativo è 70 giorni. L'assegnazione del contributo verrà comunicata singolarmente a tutti i beneficiari.


Le domande di contributo devono essere presentate attraverso il sito http://servizionline.mi.camcom.it.
La Cooperativa di Garanzia dell'Unione Artigiani provvede alla trasmissione in via telematica della documentazione richiesta nei termini per la presentazione della domanda.


Le domande possono essere inoltrate dalla nostra Cooperativa di Garanzia, per conto delle imprese, in qualsiasi periodo dell'anno trattandosi di un bando non soggetto a scadenza, salvo esaurimento fondi di cui verrà data tempestiva notizia sul sito Internet della Camera di Commercio di Milano.

Per approfondimenti è possibile contattare la Cooperativa Artigiana Lombarda di Garanzia al numero 02/8375941.
Interessato a queste tematiche? Vieni a trovarci su http://www.unioneartigiani.it e seguici sulla nostra pagina Facebook Impiantisti Lab https://www.facebook.com/Impiantistilab?fref=ts#
giovanni.mallano
 
Messaggi: 116
Iscritto il: mercoledì 26 settembre 2012, 10:31

Torna a Edili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron